Cittadinanza Digitale


I progetti attivati dalla Regione Marche dedicati alla “Cittadinanza digitale” hanno l’obiettivo di garantire la più ampia disponibilità di servizi resi per via telematica e di assicurare a cittadini e imprese l’accesso ai servizi con la massima semplificazione, nel rispetto dei principi di uguaglianza, non discriminazione, tutela privacy.

La Regione Marche ha da tempo iniziato il percorso per l’assegnazione della cittadinanza digitale ai marchigiani, attraverso l’emissione della Carta Nazionale dei Servizi (CNS) denominata Carta Raffaello, la quale contiene oltre al certificato di autenticazione anche il certificato per la sottoscrizione digitale rilasciato da un ente accreditato presso l’Agid.

A partire dal 2013, ai cittadini delle Marche è distribuita, alla scadenza della tessera sanitaria attuale, la nuova TS-CNS che può essere utilizzata per accedere ai servizi on-line in seguito all’attivazione. La TS-CNS non è dotata di certificato per la firma digitale.

Il sistema Cohesion nasce per dare la possibilità ai cittadini di accedere ai servizi online degli Enti, supportando oltre alle smart card sopra indicate anche credenziali che non richiedono l’utilizzo del lettore di smart card e che vengono generate successivamente al riconoscimento dell’identità della persona richiedente e che sono il PIN Cohesion o (utente-password-pin) o l’OTP Cohesion (One Time Password).